Arcieri di Bra
Corsi e Tesseramenti

Corsi e Tesseramenti

Tesserarsi

alla nostra associazione di tiro con l’arco non è sufficiente per essere un arciere a tutti gli effetti per questo motivo organizziamo corsi di formazione presso la palestra comunale in Via Vers Pont du Gard n°19 – Cinzano | durata: sei lezioni serali (h.20/23 il Venerdì) di due ore cad. con fornitura materiali più un’uscita pomeridiana (il Sabato) per tiri a sagome 3D in simulazione di caccia.


Corso Base

È il corso di addestramento iniziale per inesperti al tiro con l’arco. Le attrezzature necessarie (paglione, arco, frecce, faretra, parabraccio) vengono messe a disposizione dalla compagnia. L’abbigliamento consigliato prevede tuta ginnica od equivalente, possibilmente con manica corta o manica lunga aderente e scarpe da ginnastica.

È necessario essere in possesso di un certificato medico di sana e robusta costituzione attestante l’idoneità alla partecipazione all’attività sportiva non agonistica di tiro con l’arco. Il numero di partecipanti ammesso varia da un massimo di 8 (se adulti) a 6 (se ragazzi). La durata del corso è di 5 lezioni + esame suddivise in sessioni da 2 ore ciascuna per un totale di 12 ore.

Il programma del corso è il seguente:

  • apprendimento delle regole comportamentali di sicurezza
  • apprendimento della terminologia arcieristica e delle caratteristiche tecniche di un arco moderno
  • apprendimento degli esercizi di riscaldamento;
  • apprendimento della tecnica di tiro ad arco nudo cenni sulle caratteristiche di tutte le classi e categorie agonistiche di tiro con l’arco (arco storico e tradizionale, arco nudo, arco olimpico, arco compound)
  • gara amichevole.

Dopo il termine del corso, ogni allievo riceve dal suo istruttore consigli al proseguimento dell’attività sportiva, con la quale l’arciere potrà acquistare l’attrezzatura a lui proporzionata.

Filosofia del tiro istintivo

Il tiro istintivo più che una tecnica è una filosofia di tiro con l’arco. Ogni arciere potrà sentirsi “istintivo” se saprà osservare una “condotta morale” per cui possa essere considerato tale. Il corso non ha lo scopo di creare un allievo “Clone” dell’istruttore nella tecnica di tiro ma lascia all’allievo la massima libertà di espressione , affinché con l’autoanalisi delle proprie sensazioni , possa crearsi uno stile di tiro particolare.


I processi di apprendimento sono assolutamente individuali e le capacità fisiche sono sempre diverse, diventa improponibile una metodologia con un programma scandito in un numero di lezioni uguali per tutti. L’apprendimento del tiro con l’arco non può essere visto come la somma di diverse capacità da acquisire e relativi errori da correggere, di conseguenza l’istruttore non correggerà gli errori ma aiuta l’allievo a superare i personali ostacoli.

L’istruttore è il responsabile dell’allievo durante tutto il corso, è un arciere che ha maturato una buona esperienza di tiro con l’arco e di conoscenza delle tecniche di tiro e ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento (NON è più bravo degli altri arcieri ha solo più pazienza!)


L’attrezzatura è composta da arco scuola, frecce e bersaglio la stessa è di proprietà dell’associazione e viene messa a disposizione di tutti gli allievi. Proprio per questo sarà cura dell’istruttore e dell’allievo riporla a fine lezione.

L’istruttore e l’allievo sono tenuti al recupero delle frecce scoccate fuori bersaglio. Non è consentito l’uso di attrezzi sportivi personali durante il corso base.

Maggiori informazioni